MASERÀ VIGNETI DELLE DOLOMITI I.G.P. MADONNA DELLE VITTORIE

 33.00

Prodotto a partire da uve Chardonnay coltivate in località Creaz su suoli argillosi.

 

Le annate, riportate in foto, sono puramente indicative. Se interessati ad una specifica annata siete pregati di contattarci preventivamente.

5 disponibili

Descrizione

Il Maserà di Madonna delle Vittorie al naso regala sentori di pesca gialla e frutta secca, piacevolmente morbido, di buon equilibrio, con finale sapido.
VARIETÀ: Chardonnay
TIPO DI TERRENO: collinare con terreno di matrice argillosa molto compatta
FORMA D’ALLEVAMENTO: guyot
DENSITÀ D’IMPIANTO: 5.500 piante per ettaro
CONSUMO IDEALE: 2021 – 2025
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 14°
ABBINAMENTI CONSIGLIATI: intenso e strutturato, si accompagna a pesce saporito e formaggi stagionati

CLIMA: microclima sub-mediterraneo mite e particolarmente ventilato caratterizzato dalla presenza dell’Ora del Garda, un vento caldo che soffia da sud dal pomeriggio fino a tarda sera e dal Pelér, vento freddo che soffia da nord nelle prime ore del mattino.
EPOCA VENDEMMIA: fine settembre
VINIFICAZIONE: le uve raccolte quasi in leggera sur-maturazione vengono private dei raspi nella maniera più rispettosa facendo in modo di preservare l’integrità dell’acino. L’uva cosi sgranellata viene immediatamente posta in anfore da 750 e 320 litri ed aggiunte esclusivamente di un lievito selezionato per avere la certezza di una buona fermentazione. La fermentazione e la successiva fermentazione malo-lattica avvengono, senza aggiunta di solfiti condizionando la temperatura. Al termine delle due fermentazioni il mosto viene lasciato a contatto con la vinaccia fino alla fine di dicembre quando avviene la loro separazione (ca. 4 mesi). A questo periodo segue un ulteriore periodo di affinamento in anfora sulle fecce fini per altri 6 mesi al termine del quale si procede con una filtrazione e l’imbottigliamento. Il vino subirà poi un ulteriore affinamento in vetro per altri 6 mesi prima di essere messo in commercio.
NOTE SENSORIALI: dal colore giallo intenso, al naso regala sentori di pesca gialla e frutta secca, piacevolmente morbido, di buon equilibrio, con finale sapido.