TIMORASSO ARCHETIPO POGGIO EZIO

 18.00

Molti prodotti sono la più trasparente espressione di un territorio. Questo grande vino porta in dote il temperamento di un vitigno autoctono, selvatico ma elegante, sfuggente e riluttante a compromessi.

2 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Colli Tortonesi “Terre di Libarna” Timorasso

VITIGNO: Timorasso 100%.

Esposizione vigneti Sud, Sud-Ovest

Tipologia del terreno Argilloso, calcareo con tessitura 
 medio impasto

Densità di impianto 4.000 piante/ettaro

Tecnica di coltivazione Massima cura dei vigneti secondo le direttive dell’agricoltura Biologica, potatura corta “Guyot classico”, diradamento delle uve per massimizzare la qualità e coltivazione nel rispetto dell’ambiente

Vendemmia Manuale in casse

Vinificazione Pressatura soffice, fermentazione e affinamento di almeno un anno in botte di acciaio a temperatura controllata con permanenza sulle fecce fini e “Batonnage” programmati; ulteriore affinamento in bottiglia per almeno otto mesi

COLORE: Giallo paglierino vivo e lucido con riflessi dorati.
PROFUMO: Intenso, minerale con sentori di fiori bianchi e agrumi. Con l’invecchiamento si sviluppano note idrocarburiche e di pietra focaia.
GUSTO: La sua acidità lo distingue, corposo, sapido, strutturato e persistente.

Queste caratteristiche, tipiche del vitigno Timorasso sono l’espressione pura della zona di produzione. Si ha un vino strutturato e longevo, adatto per essere bevuto a tutto pasto

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10° – 12° C.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI: Primi piatti, formaggi stagionati, carni bianche, pesce.

Gradi 13,5% vol